LinguaRete di venditaRicerca

Intonacatura di mattoni in laterizio

Roefix_it1La combinazione di mattoni & intonaci consiglia – una partnership di sistema tra RÖFIX e la ditta Ziegelwerk Klosterbeuren.

Àtecnica comporta l'impiego di intonaci alleggeriti. Un'ottimale combinazione tra gli elementi costitutivi della parete, i mattoni, e il rivestimento murale (per interni o per esterni) è determinante al fine di ottenere delle facciate dell'edificio funzionali sotto il profilo fisico-strutturale ed esteticamente adeguate.

La RÖFIX, specializzata per tradizione in intonaci, e l'altrettanto nota ditta Ziegelwerk Klosterbeuren hanno sviluppato una partnership di sistema, coordinando i loro prodotti per l'edilizia più moderni. Entrambe le ditte sono perciò in grado di garantire la funzionalità delle combinazioni di materiali riportate nella seguente tabella.

Roefix_it2Nella tabella potrete trovare le possibilità esecutive dei partner di sistema RÖFIX e Ziegelwerk Klosterbeuren.

Per maggiori informazioni sui prodotti potrete rivolgervi ai consulenti tecnici di entrambe le ditte, consultare le documentazioni tecniche relative.

 

Con i sistemi coordinati di prodotti ZIEGELWERK KLOSTERBEUREN e RÖFIX si va sul sicuro.

Putzaufbau_RoefixAccoppiamento di prodotti coordinati
dall’interno all’esterno:

  • RÖFIX 700 Rivestimento pregiato bianco
  • RÖFIX 190 Intonaco di fondo calce/cemento (variante RÖFIX 510 Intonaco a basecalce/gesso)
  • ThermoBlock® mattone forato per risparmio energetica fissato con RÖFIX 820 Malta permurature termoisolanti
  • RÖFIX 865 Intonaco di fondo leggero a base calce/cemento (variante RÖFIX 888 Intonacotermoisolante minerale)
  • RÖFIX Primer UNI
  • RÖFIX rivestimento ai silossani oppure RÖFIX

 

putztabelle1_gr_itIntonacatura di mattoni ThermoBlock®
Prima dell'applicazione dell'intonaco di fondo bisogna controllare la complanarità delle fughe di malta con la muratura (diversi spessori di intonaco). Importante: controllare la presenza di infiorescenze. Il contenuto di umidità su campioni a profondità di almeno 30 mm non deve essere superiore al 4% in peso.

 

putztabelle2_gr_itIntonacatura di mattoni forati in laterizio
Prima dell'applicazione dell'intonaco di fondo bisogna controllare la complanarità delle fughe di malta con la muratura (diversi spessori di intonaco). Importante: controllare la presenza di infiorescenze. Il contenuto di umidità su campioni a profondità di almeno 30 mm non deve essere superiore al 4% in peso.

 

putztabelle3_gr_itIntonacatura di blocchi rettificati ThermoPlan®
Il supporto deve essere privo di sporgenze di malta e di calcestruzzo. Cavità, fughe aperte di larghezza superiore a 3 mm e simili devono essere chiuse a regola d'arte prima dell'applicazione dello strato sottile d'intonaco. È necessario altresì assicurare un supporto con grado di assorbimento uniforme.